Archivio per la categoria ‘Buon compleanno’

BUON COMPLEANNO FIAE!

Pubblicato: 21 novembre 2013 da amnerisdicesare in Buon compleanno, FIAE

fiaelogo#fiae #forumindipendenteautoriemergenti Oggi, il 21 novembre di otto anni fa (2005) alle ore 17:00 circa, si apriva il F.I.A.E. su FreeForumZone. con Fabio Musati. Otto anni di piccole e grandi soddisfazioni e tanta scrittura. Happy Birthday F.I.A.E. !!!

fiae1

http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it/f/79126/F-I-A-E-FORUM-INDIPENDENTE-AUTORI-EMERGENTI/forum.aspx

Era un pomeriggio uggioso, a Bologna. Questo me lo ricordo. E poi ricordo lo scambio di mail che io e Fabio Musati ci siamo inviati a partire dalla mattina, un po’ infernale anche per altri motivi. Eravamo delusi. Insoddisfatti, ecco. Forse è la parola giusta. Non avevamo ottenuto quello che desideravamo e ci stavamo chiedendo come fare, dove andare a cercarcelo, questo qualcosa nella scrittura che stavamo così tanto cercando.
Un attimo, tre parole: un forum di scrittura. Libero da sponsor, da capitani e condottieri, dove ognuno è gestore di se stesso e responsabile dei propri scritti.
Dove poterci scambiare idee, opinioni, link, manuali di scrittura reperibili online, senza sentirci bacchettare sulle dita per aver divulgato link esterni al forum in cui si partecipava.
Un posto davvero libero.
Un posto dove poter commentare senza l’imbarazzo o la paura di esser ritenuti spocchiosi, o peggio, invidiosi.
Un posto dove l’invidia era bandita e la critica spietata la regola.

E’ nato Fiae. In un attimo. Pochi click ed eccoci tutti insieme. Inizialmente eravamo in quattro. Poi siamo aumentati. Non tanto però. Ancora oggi non siamo più di una trentina. Tanti sono arrivati, hanno guardato “dentro” la parte “privata” e “nascosta” alla lettura che così tanto incuriosisce i lurkers, e poi, quando hanno capito che da noi si parlava solo di scrittura, si leggeva, si correggeva, si rieditava, si riscriveva e si ricorreggeva anche almeno dieci volte lo stesso testo, e che non c’erano liti, non c’erano flame, soprattutto non c’era gossip, beh, in tanti, dicevo, poi se ne sono andati. O li abbiamo invitati ad andarsene.
Non credevamo durasse neppure un mese, il Fiae. E invece dopo otto anni è ancora qui. Ogni tanto si sveglia, si ringalluzzisce, riprende a correre come un matto e poi si riaddormenta.
In otto anni, tutti gli iscritti che ancora sono dentro hanno pubblicato, senza pagare una lira, con piccole case editrici totalmente free.
In otto anni tanti hanno vinto premi letterari di una certa consistenza.
In otto anni tutti abbiamo imparato a conoscere il mondo dell’editoria, della scrittura e a riconoscerne i trucchi e gli intrighi.
In otto anni, siamo tutti amici, ci vogliamo bene, ci siamo conosciuti alle presentazioni dei libri e siamo una famiglia.
Otto anni di piccole, grandi – anzi grandissime – soddisfazioni.
Grazie F.I.A.E.
Grazie a tutti voi che ne fate parte.